[vc_row][vc_column]

Infortunio mortale: condannato un RSPP

La Corte di Cassazione torna sul ruolo di garanzia del RSPP: pur in assenza di una previsione normativa di sanzioni penali a suo specifico carico, può essere ritenuto responsabile, in concorso con il...

Leggi tutto

Scoppia uno pneumatico, è colpa del datore di lavoro

In caso di incidente sul lavoro, causato dalla rottura di uno pneumatico dell’auto aziendale, l’INAIL può esercitare azione di regresso nei confronti del datore di lavoro, colpevole di non av...

Leggi tutto

Avvelenamento di acque e sostanze alimentari: secondo la Cassazione non vale il principio di precauzione

Per contestare il reato di avvelenamento colposo di acque o di sostanze alimentari non è sufficiente il superamento di limiti di carattere precauzionale: è necessario che venga accertata la presenza...

Leggi tutto

Mancata formazione dei lavoratori in caso di subappalto: la responsabilità è solo della ditta subappaltatrice

La Cassazione Penale conferma: il subappaltante non è obbligato a controllare la corretta formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro dei lavoratori dipendenti della ditta subappaltatrice....

Leggi tutto

Modelli di organizzazione e gestione: la Cassazione fissa i paletti per garantire la non responsabilità dell’ente

In caso di omicidio colposo o lesioni gravi o gravissime commesse con violazione delle norme sulla tutela della salute e sicurezza sul lavoro la responsabilità dell’ente ai sensi del Dlgs 231/00 è...

Leggi tutto

Non punibilità per “particolare tenuità del fatto” in ambito infortunistico: la Cassazione ribadisce i criteri

L’omissione di minimo rilievo delle misure di sicurezza, che non ha messo a repentaglio l’incolumità dei lavoratori, va comunque sanzionata penalmente: è esclusa secondo la Corte di Cassazio...

Leggi tutto

Gastrite cronica da troppo lavoro: il danno biologico è risarcibile

Se le carenze di organico obbligano un dipendente a continue lunghe trasferte, e questi si ammala di gastrite cronica, il datore di lavoro deve risarcire il danno biologico. Lo dice la Corte di Cassaz...

Leggi tutto

Delega di funzioni in materia ambientale: non solo per le grandi aziende

La delega di funzioni in materia ambientale è valida a prescindere dalle dimensioni e dalla complessità organizzativa dell’azienda: è sufficiente che l’atto di delega sia espresso, inequivoco e...

Leggi tutto

Deposito temporaneo di rifiuti

Il mancato rispetto delle condizioni previste per il deposito temporaneo di rifiuti trasforma, automaticamente, l’attività oggetto del deposito in condotta a rilevanza penale. Lo dice la Corte...

Leggi tutto

L’uso di sostanze stupefacenti non basta a motivare il licenziamento

Questo è quanto stabilito dalla recente sentenza del Tribunale di Milano in merito ad accertamenti sanitari del medico competente per verificare l’assenza di condizioni di alcol dipendenza e di as...

Leggi tutto

Aggressione in azienda ai danni di un lavoratore: il datore di lavoro deve provare di aver fatto tutto il possibile per evitarla

Un infermiere chiede un risarcimento all’Azienda sanitaria a seguito di un’aggressione subita mentre prestava servizio in Pronto soccorso: secondo la Cassazione il datore di lavoro deve pagare se...

Leggi tutto

I protocolli sanitari dei medici competenti: chiarimenti dalla Cassazione

Il medico competente che si discosti dalle linee guida e dei protocolli che prevedono l’esecuzione di esami strumentali rischia una condanna penale, anche se dalla sua condotta non deriva alcun dann...

Leggi tutto

Campi elettromagnetici: sei un “lavoratore particolarmente sensibile al rischio”?

Alcuni lavoratori sono considerati particolarmente sensibili ai rischi derivanti dai campi elettromagnetici: i datori di lavoro devono esaminare la loro esposizione separatamente da quella degli altri...

Leggi tutto

Gestione del rischio da esposizione a formaldeide: nuove linee guida

Il 15 novembre 2016 la Regione Lombardia ha approvato le linee guida sulla stima e la gestione  del rischio da esposizione a formaldeide. Cerchiamo di capire in cosa consistono e quali sono le novit...

Leggi tutto

L’e-learning: la rivoluzione telematica nella formazione.

Il 7 luglio 2016 la Conferenza Stato-Regioni ha approvato l’Accordo tra Governo, Regioni e Province autonome di Trento e di Bolzano per l’individuazione della durata e dei contenuti minimi dei pe...

Leggi tutto

Campi elettromagnetici: scatta l’obbligo di valutare gli effetti sensoriali e sanitari.

Il 2 settembre 2016 è entrato in vigore il Decreto Legislativo del 1 agosto 2016, n° 159: “Attuazione della direttiva 2013/35/UE sulle disposizioni minime di sicurezza e di salute relative allR...

Leggi tutto

Impianti tecnici produttivi: esclusa l’applicabilità della normativa sulla cessazione dell’impiego dell’amianto.

Confindustria ha avanzato al Ministero del Lavoro istanza di interpello per sapere se gli impianti tecnici produttivi, strettamente correlati all’attività imprenditoriale e funzionali al ciclo di...

Leggi tutto

La Corte di Cassazione contro il fumo passivo.

La Cassazione Civile, Sezione Lavoro, con la Sentenza 3 marzo 2016, n. 4211, ha condannato la RAI a risarcire circa più di 31mila euro più gli interessi a una giornalista, ora in pensione, alla qual...

Leggi tutto

Il medico competente è esonerato dalla partecipazione ai corsi di formazione previsti dall’art. 37 del D.Lgs. n. 81/2008.

Il 29 dicembre scorso l’Istituto Nazionale Previdenza Sociale (INPS) ha interpellato la Commissione in merito all’esonero del medico competente, dipendente dell’Istituto, dalla parte...

Leggi tutto

[/vc_column][/vc_row]